• Twitter
  • Facebook
  • Google+
  • RSS Feed

venerdì 6 settembre 2013

Berlino Marathon, meno tre settimane

10 commenti:
 

Solo tre settimane ?
Ebbene si. Tanto poco manca alla prossima maratona. Dopo Boston torno in terra straniera a calcare il suolo di una delle più prestigiose maratone al mondo, la maratona di Berlino, per l'appunto.
Nonostante il caldo che non se ne vuole andare del tutto, nonostante una preparazione piuttosto pesante che mi sta risucchiando le energie, nonostante la legge Severino che ha rotto le palle (non tanto la legge quanto la discussione relativa), insomma, nonostante tutto, mi sento preparato.
Ho macinato km come non mai, ho di recente corso alla Marcia Longa migliorando il tempo dell'anno scorso ed ho acquisito maggiore esperienza.
L'unica cosa che mi preoccupa è quella di arrivare spompato all'appuntamento con la maratona ma credo e spero che le ultime due settimane di tabella siano relativamente leggere.
Intanto ci diamo dentro con questa di settimana che prevedeva per ieri delle ripetute mortali, 4 per 5000. Ripetute alle quali sono arrivato effettivamente stanco e, complice anche l'orario ed il clima poco consono (pausa pranzo, 29 gradi e 70% di umidità), il mio spirito di conservazione ha avuto il sopravvento. Anzichè 4 ho completato solo 2 serie. Ma comunque mi è costato molta fatica. Me ne rammarico ma solo fino ad un certo punto perchè sono ancora convinto di aver fatto la scelta più sensata. E cioè quella di non strafare.
La settimana si chiuderà Domenica con un lungo da 30 km strutturato in frazioni di 30'. Si parte a ritmo lento, poi 30' a ritmo gara (che dovrebbe essere 4'02/KM), poi 30' un 8% più lenti del ritmo gara per chiudere infine con 30' un po' più veloci rispetto al ritmo gara.
Di bello c'è che con questa preparazione, approcciare un lento del genere non mi fa più di tanto paura. E la cosa dovrebbe apportare dei vantaggi anche in ottica maratona.
Quindi non mi resta che allacciare le scarpe e correre, Berlino è davvero qui dietro l'angolo.

10 commenti:

  1. Fausto Deandrea7 settembre 2013 14:05

    Davvero interessante l'allenamento di domani.. A quanto pensi di correre la maratona?

    RispondiElimina
  2. L'obiettivo per la maratona sono le 2 ore e 50 minuti. Quindi il ritmo da tenere sarebbe 4'02 al km

    RispondiElimina
  3. Fausto Deandrea7 settembre 2013 19:45

    Complimenti! Che ritmo..

    RispondiElimina
  4. Bellissima e velocissima. Tre anni fa avevo migliorato il personale di allora nonostante un tempo infame e un guaio incredibile alla partenza (pestone clamoroso al piede, tanto male che al 10° km volevo fermarmi), solo per dirti QUANTO è veloce!
    Fai cifra tonda, parti a 4'00'' al km regolare e passa la paura... e vedrai che alla fine andrai ancora più veloce!!!

    RispondiElimina
  5. 3'59" così se cali un alla fine hai un pò di margine:-)))
    recupera!!!

    RispondiElimina
  6. A leggere le ripetute che devi fare mi prende male! In bocca al lupo, e poi dai, si sa che a Berlino di solito si fa il tempone ;)

    RispondiElimina
  7. Speriamo sia così Davide. Ma, in fondo, anche se il tempone non viene la cosa importante è divertirsi :)

    RispondiElimina
  8. Eh, Gianmarco. Vorrei tanto ma ho paura di soffrire della sindrome del bersagliere. Vediamo un po' quel che diranno le gambe al momento della partenza!

    RispondiElimina
  9. Grazie ma prima devo farlo però : )

    RispondiElimina

Scrivete un po' quel che vi pare, per il momento non modero perchè non c'ho voglia.
Solo una cosa, una firma è sempre gradita.

 
© 2012. Design by Main-Blogger - Blogger Template and Blogging Stuff