• Twitter
  • Facebook
  • Google+
  • RSS Feed

sabato 10 novembre 2012

Fuori giri

15 commenti:
 

Sto tornando ad allenarmi con una certa serietà, almeno, ci provo. Già perchè, stranamente, la voglia latita. Sarà l'arrivo del freddo unito a giornate piovose e grigie o sarà qualcos'altro ma faccio davvero fatica a trovare la voglia di uscire. Oggi per esempio lo stimolo è stato pensare a chi è alle prese con un acciacco e vorrebbe correre ma non può farlo. Un po' come capitava a me due settimane fa. Quindi basta tentennare e trovare scuse, si esce e si corre.
Avevo in programma, in questa che è una settimana di ripresa, di correre un 15 km. Niente di troppo impegnativo ma solo un tentativo di riabituare le gambe a distanze superiori ai 10/12 km. Stavolta esco senza cane al guinzaglio, anche per vedere la differenza. Mi allaccio le scarpe nuove (alla fine Mizuno Wave Rider 14) e noto battiti abbastanza alti anche a riposo. Appena il Garmin piglia i satelliti faccio partire il crono e parto lungo la via. Fin da subito sento i piedi reattivi, merito in gran parte delle scarpe nuove che risultano parecchio elastiche. Zompetto allegro schivando le pozzanghere e le noci cadute sull'asfalto e ben presto mi rendo conto che sto sbuffando come un treno. Controllo il Garmin ed una scritta nuova, mai vista prima, compare sullo schermo: "Ragazzo, cerchi guai ?".
Ed in effetti mi sa che è così. Guardo le pulsazioni e, casso, sono alte! Guardo la media e, casso, sto appena sopra ai 4'20/km! Meglio rallentare và!
Provo a ridurre la velocità ma non ci riesco, la reattività delle scarpe e forse la memoria di andature antecedenti all'infortunio mi portano a mantenere lo stesso passo. Provo a pensare se sia il caso di rallentare di brutto oppure assecondare l'istinto e magari ridurre di un po' l'allenamento. Opto per la seconda ipotesi, i 15 km diventeranno 13, sperando di arrivare intero fino a casa.
Mantengo così l'azione di corsa e cerco di tenere botta. Il percorso è leggermente ondulato, quando la pendenza è appena contraria, le pulsazioni salgono, quando torna favorevole anche il cuore si assesta su ritmi più normali anche se, comunque, molto alti.
Nel tratto finale ridiscendo verso casa e quindi anche le pendenze sono più favorevoli. Ne consegue che anche la media va migliorando.
Passo davanti a casa con 13 km in archivio, decido di aggiungerne un altro di recupero e finisco così i miei 14 km in un'ora esatta, 4'17/km.
Bene la media, buon esordio delle scarpe nuove ma il mese di stop si sente tutto. Oggi sono andato decisamente fuori giri, mi consola il fatto che una mezza sotto i 90' dovrei comunque essere in grado di correrla già adesso.
Tra una settimana, per la mezza dei 6 comuni, se faccio il bravo magari riesco a limare pure qualcos'altro.

15 commenti:

  1. Conoscendoti dico 10 a 1 che alla mezza dei 6 comuni vai tranquillo sotto i 90'.
    Ciao Giacomo buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo anche io di potercela fare.
      Buon weekend anche a te Alberto.

      Elimina
  2. condivido il commento di Pasteo e....se non sarà così la prossima volta che ci troviamo ci beviamo una birra su!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La birra ce la possiamo bere comunque. Indipendentemente dal risultato!

      Elimina
  3. Ci mancherebbe anche che non vai sotto i 90' alla mezza...ma va la!
    Ciao caro:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehe, quando sono in forma ok, ma in questo periodo...nulla è sicuro. Al più è probabile. :)

      Elimina
  4. uhelà, le scarpe delle sette leghe! :)) calma giacomì, calma.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, le scarpe delle sette leghe è bellissima. Grazie Yò, dispensa calma che in questo momento ne ho bisogno :)

      Elimina
  5. E si che hai i 90' già nelle gambe! Un mese fatto bene e sei di nuovo al top... ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se bastasse un mese arriverei a Lisbona in condizione per il personale...speriamo :)

      Elimina
  6. In bocca al lupo,.. Serenità e pazienza perché secondo me tu puoi andare tranquillamente a 4'/km almeno per 21 km. Adesso o più avanti. E pensa alla Cronoscalata Val dei Nosellari del 2 dic. Ciao, a domenica 18.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adesso sicuramente no. Più avanti sicuramente si, se faccio le cose per bene :)
      Cronoscalata Val dei Nosellari ? Mi informo. Grazie.

      Elimina
  7. ripresa a cannone!!!! son contento per te!!

    RispondiElimina
  8. La voglia latita? Non sei il solo. Al momento assecondo il normale calo di forma e di voglia, ma tra qualche settimana si torna più forti di prima!

    RispondiElimina

Scrivete un po' quel che vi pare, per il momento non modero perchè non c'ho voglia.
Solo una cosa, una firma è sempre gradita.

 
© 2012. Design by Main-Blogger - Blogger Template and Blogging Stuff