• Twitter
  • Facebook
  • Google+
  • RSS Feed

martedì 17 aprile 2012

Scarico e pondero

12 commenti:
 
Settimana dedicata allo scarico selvaggio dopo che, nei sette giorni appena passati, ho percorso un monte di km (per le mie abitudini). Onde evitare di arrivare a Padova cotto ho pianificato per la settimana in corso un programma volto al riposo.
Ieri ho corso 8 km a ritmi molto lenti, ho fatto pure molta fatica e non vedevo l'ora di tornare a casa. Oggi avevo in programma altri 10-11 km tranquilli ma a causa di problemi lavorativi sono stato costretto a saltare. Ma non me ne dolgo.
Domani ho in programma l'unico vero allenamento settimanale un 3X3 a Ritmo Maratona - 5 con 1 km di recupero tra una prova e l'altra. In totale dovrebbero uscire 15 km circa.
Giovedi altro allenamento tranquillo, 11 km in controllo più un ultimo km in cui alternerò 100 metri in allungo a 100 metri di recupero.
Venerdi riposo assoluto e Sabato 6 km molto lenti.
Questo il piano di attacco per Padova. L'ultima settimana credo sia poco rilevante, ormai i giochi sono fatti, l'unico pensiero è quello di evitare di fare cazzate.
Intanto leggo i resoconti dei vari blogger che Domenica hanno corso a Milano e un dettaglio mi preoccupa un po'. Vedo un po' ovunque una condotta di gara in regressione. Niente di nuovo, è una cosa abbastanza comune, però mi fa sorgere un dubbio. Ero abituato nelle ultime gare a correre la seconda parte più veloce della prima e temo per Domenica di non riuscire a rispettare questo trend.
Il perchè è subito spiegato. Per Domenica ho intenzione di attaccarmi ai pacer delle 3 ore. Questi sospetto partiranno tenendo un ritmo un filo più allegro del dovuto (per recuperare sul real time, per essere sicuri di rispettare il loro compito, per gestire un po' di margine sul finale della maratona e perchè solitamente fanno così) e quindi mi metterebbero di fronte ad un rischio che non avevo calcolato: trovarmi verso il 30° km a corto di benzina.
Bella forza, è la maratona! direte voi, io dico Ni. Nel senso che ultimamente riesco a gestirmi e a trovare un ritmo buono nella prima metà di gara aumentando poi nella parte finale. Rispettando la tattica del "Seguire i pacer", temo di mettere a rischio questo trend.
Alla fine, comunque, ciò che conta è il risultato finale e, cosa ancora più importante, è riuscire ad ascoltarmi Domenica e a capire come starò. Se il ritmo dei pacer mi sembrerà troppo veloce dovrò trovare la forza di lasciarli andare.
Lo so quel che state pensando, ossia: Tu pensi troppo! e vi devo pure dare ragione, resta il fatto che ponderare e rimuginare mi riesce abbastanza facile e più le cose si complicano più la tendenza è questa.
Vabbè va, attendo i vostri commenti che come sempre saranno di grande aiuto. Intanto pondero un altro poco ancora facendo stretching.

12 commenti:

  1. come hai già visto, a Milano mi sono attaccato al c**o dei pacer delle 4ore fino alla mezza e poi, dato che ne avevo, li ho lasciati dietro!!!
    Provaci, la scarica adrenalinica che ti da la gara può far miracoli!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è vero Guzzo, in gara spesso sono andato oltre le mie aspettative. Ci proverò di certo.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Se lo dici tu...c'è da fidarsi! : )

      Elimina
  3. QUESTO LO SO: SONO MIGNOLO E PROF (nella versione originale Pinky and the Brain) mi piacevano da morire, e prof era megalomane alla ennesima potenza!!!

    Per quanto riguarda la corsa . . . .direi che i miei suggerimenti non ti servono molto. . . . Beviti una bella birrozza alla fine della gara che fa sempre ben!!!
    Dario s.c.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulla birra mi trovi più che d'accordo. E ti confermo che hai indovinato il cartone, anche a me piacevano da matti.

      P.S. Non eri avanzato di grado diventando Dario c.u.c ?

      Elimina
    2. é successa una tragedia!
      sono ancora dario S.C.

      Elimina
  4. provaci drugo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Facci sognare ... è ora del salto di qualità

    RispondiElimina
  6. Sognare non costa nulla Gian Carlo, per cui ci do dentro : )

    RispondiElimina
  7. spinanelfianco21 aprile 2012 07:28

    in bocca al lupo!!!
    Mauro

    RispondiElimina

Scrivete un po' quel che vi pare, per il momento non modero perchè non c'ho voglia.
Solo una cosa, una firma è sempre gradita.

 
© 2012. Design by Main-Blogger - Blogger Template and Blogging Stuff